Cancella/Modifica prenotazione
Data di arrivo
Notti
Adulti
Camere
Bambini

Rita Kernn-Larsen

Il periodo surrealista fu straordinario […] il periodo migliore della mia vita d'artista.
Rita Kernn-Larsen

A partire dal 25 febbraio fino al 26 giugno 2017 la Collezione Peggy Guggenheim dedica un inedito approfondimento all’arte surrealista di Rita Kernn-Larsen, rinomata pittrice danese, con la mostra Rita Kernn-Larsen. Dipinti surrealisti, a cura di Gražina Subelytė, Curatorial Assistant del museo veneziano.

È il 1937 quando Rita Kernn-Larsen (Hillerød 1904 – Copenhagen 1998) incontra a Parigi Peggy Guggenheim e solo un anno dopo, da quell’incontro, nasce una collaborazione che porta l’artista danese ad esporre presso la Guggenheim Jeune, una personale che segna l’inizio del periodo surrealista per entrambe.

Tuttora poco conosciuta al di fuori dell’ambiente scandinavo, la “Picasso danese”, come venne soprannominata dai suoi colleghi surrealisti danesi, si afferma, a partire dal 1934 come figura cardine all’interno del gruppo.

Attraverso la tecnica dell’automatismo l’artista fa emergere direttamente dall’inconscio un flusso di immagini, sogni e memorie: “Parto da qualcosa di reale e l'inconscio poi fa il resto” spiega.

La mostra riunisce un’importante selezione di dipinti provenienti da collezioni danesi pubbliche e private, tra cui la National Gallery of Denmark di Copenhagen, il Kunstmuseet

di Tønder, e il Kunsten Museum of Modern Art di Aalborg. In mostra anche fotografie e documenti inerenti la sua personale alla Guggenheim Jeune, e una video-intervista fatta all’artista in occasione della sua partecipazione alla Biennale di Venezia del 1986.

 

Peggy Guggenheim Museum Shop:

25 febbraio – 26 giugno 2017
tutti i giorni dalle 10 alle 18, chiuso il martedì
tel: 041.2405.422 / 432; fax: 041.520.6885

Per ulteriori informazioni visita il sito www.venice-tourism.com

 

 

 

News